Subaru, a distanza di qualche mese dall'annuncio del nome del suo primo modello elettrico che come già noto si chiama Solterra e verrà realizzata in collaborazione con Toyota, il costruttore giapponese ha diffuso una serie di immagini che danno un'idea ancora più precisa dell'aspetto stilistico dell'auto. A cui si aggiunge anche una immagine piuttosto eloquente degli interni. Al momento, però, le due Case giapponesi non hanno comunicato altro: i dati tecnici di entrambi i modelli sono ancora sconosciuti e saranno svelati soltanto quando si avvicinerà la presentazione ufficiale.


La Solterra sarà in vendita anche in Europa e in Cina

La data esatta del debutto non è ancora stata annunciata, ma dal momento che lo sport utility di Subaru sarà un modello a diffusione globale e di conseguenza verrà offerto non solo in Giappone, ma anche in Europa oltre che in Cina. La Solterra è accreditata di importanti novità: oltre a fare debuttare Subaru nel mondo delle vetture a batteria, segna anche un'importante evoluzione dal punto di vista stilistico, dal momento che introduce dettagli estetici che sono del tutto nuovi, nonostante siano rispettosi del dna del brand.


Impiego in offroad garantito dalla trazione 4x4

Le proporzioni sono quelle di un suv di dimensioni compatte ma piuttosto slanciate, con parafanghi molto sagomati a cui si aggiungono delle protezioni di plastica grezza che lasciano intendere un impiego in offroad della vettura. I gruppi ottici anteriori e posteriori sono a Led e propongono un taglio molto particolare, mentre il logo si Subaru è inserito in un elemento molto spigoloso e geometrico.

 

Una rivoluzione estetica e funzionale degli interni

L’abitacolo è un vero e proprio salto nel futuro rispetto alle Subaru di oggi: le informazioni per il guidatore sono raccolte in un display rialzato davanti al volante, mentre la console centrale è dominata da un elemento curvo che integra schermo dell’infotainment, i comandi secondari e il pomello della trasmissione. Nell'immagine degli interni della Subaru Solterra si nota una plancia con impostazione minimalista, dove spicca lo schermo a sbalzo del sistema multimediale sistemato al centro. Al di sotto di esso, sul medesimo pannello, sono collocati i tasti a sfioramento del clima. Molto pulito anche il tunnel centrale dove si intravede la presenza del rotore per controllare le modalità di guida.